Al Greenwich Village, un'antiquaria di arte primitiva, la bionda e sensuale Gil (Kim Novak), è in realtà una strega che usa le sue arti magiche e quelle del suo gatto Cagliostro per far innamorare di sé Shepherd Henderson (James Stewart), uno scettico editore che è ad un passo dal matrimonio con Merle (Janice Rule), ex odiatissima compagna di college di Gil, e per mandargli a monte le nozze con la complicità di Queenie (Elsa Lanchester), la zia strega, e del fratello Nicky (Jack Lemmon), un maliardo (l'equivalente maschile della strega, nel linguaggio della magìa). Questi fa amicizia con Sidney Redlitch (Ernie Kovacs), uno scrittore alla moda che cerca notizie sul mondo della magia e lo mette al corrente di molti dei segreti degli adepti. Gil però a un certo punto si pente di quello che ha fatto e gli confessa tutto: lui all'inizio non le crede, ma Queenie e Nicky lo convincono che la magia esiste e che è stata usata contro di lui. Lo portano dalla signora Bianca De Passe (Hermione Gingold), definita da Gil "una fattucchiera", per togliergli l'incantesimo. Arrabbiatissimo, Shep non vuole più saperne di Gil e della sua combriccola di stregoni: cerca di riconquistare la fidanzata, che ora non vuole più vederlo e che non crede a una parola dell'incantesimo. Gil intanto si rende conto di amare Shep veramente e, nel momento in cui versa la prima lacrima (cosa che streghe e maghi non possono fare), perde tutti i suoi poteri e il gatto Cagliostro la lascia. Ora dovrà riconquistare Shep senza magia e con il suo nuovo aspetto di tranquilla venditrice di conchiglie e fiori esotici, quando Shep, irresistibilmente attratto da lei, ritornerà nel suo negozio.
(recensione tratta da: "Wikipedia")

4 magici commenti:

E' un film che ho visto tantissime volte.
Mi piace molto, perchè in un certo senso rispecchia un pò tutte noi donne, che siamo un pò streghette.
Specialmente quando vogliamo conquistare qualcuno...... con cene afrodisiache, infusi, profumi di incensi accattivanti ecc ecc, ne inventiamo una più del diavolo.
(in senso buono ovviamente). Ciao Stefi

che bel film!Grazie Susina per la recensione.Lo vidi che ero ragazzina e me ne innamorai... specialmente del motivetto che "fischiettava" lei per render succube lui ; per anni ho creduto che bastasse "cantarlo" bene per conquistare il principe azzurro:))
(ora mi spiego i miei fallimenti!)
E ho chiamato Cagliostro il mio gattone rosso per quel motivo!...hihihihi...
ssshhhh il santuomo non sa come ha fatto a innamorarsi di me...ssshhhh!;))))

:DDDD

Cara Susy ma come fai a scovare questi film?! Credo di averlo visto anch'io ma non ne sono sicura... è passato così tanto tempo... ma credo facesse parte di quei vecchi film che io e la mia migliore amica a FE adoravamo guardare d'estate quando fuori facevano 35° all'ombra... in attesa del fresco per fiondarci in gelateria! Che ricordi... e che nostalgia... cercherò di recuperare anche questo! Un bacione!

Questo film è meraviglioso! Io lo adoro, è grazie a lui che ho maturato un grande amore per i gatti siamesi... Cagliostro è divino!!!

BENVENUTI!

Benvenuti o viandanti! Prego, fermatevi pure nel nostro magico antro, sedetevi e godete del nostro caldo focolare nelle freddi notti invernali o dell’ombra delle fronde all’ingresso della nostra grotta in cima al monte!
Ci sarà sempre ad attendervi una buona tisana o una zuppa rinvigorente…
Potreste fermarvi solo qualche ora o anche qualche giorno e divertirvi con noi ad ascoltare le tante storie che abbiamo da raccontare, frutto della nostra secolare esperienza di vita da Streghe.
Badate bene però! Siamo Streghe Bianche e aborriamo i sortilegi cattivi, i malocchi e tutta sta robaccia abominevole! Se siete in cerca di incantesimi che riducano zoppicante il vostro vicino, che facciano imbruttire la bella di turno, o, ancora, se siete alla ricerca della medicina miracolosa… siete NEL POSTO SBAGLIATO! Tutto quello che diciamo, raccontiamo, cuciniamo, consigliamo è solo per il nostro personale divertimento!!!
Non ci sogniamo nemmeno di sostituirci ai cerusici e ai medici dei villaggi!
Se ciò che vi affligge sono pene d’amore, da noi potrete trovare tutto il sostegno possibile, anche una spalla su cui piangere, ma nulla di più!
Lungi quindi da noi chiunque creda pedissequamente a tutto ciò che gli si dice… siamo stati dotati di una mente assai funzionante e quindi, dopo il momento ludico passato nella nostra grotta, se questo vi ha apportato giovamento e allegria, si torna con i piedi per terra, si appoggia la scopa nell’angolo d’onore della Cucina Stregata e si rivestono i panni di Donne e Uomini “moderni”… almeno fino al prossimo incontro! ^__^
Le streghe

I nostri fans!!

I piu' letti

amicici ...

"Tre volte miagola la gatta in fregola,
tre volte l'upupa lamenta ed ulula,
tre volte l'istrice guaisce al vento...
Questo è il momento.
Su via!
Sollecite giriam la pentola,
mesciamvi il circolo possenti intingoli:
sirocchie, all'opera!
L'acqua già fuma,
crepita e spuma.....
tu rospo venefico che suggi l'aconito,
tu, vepre, tu, radica sbarbata al crepuscolo
và, cuoci e gorgoglia nel vaso infernal.......
tu, lingua di vipera,
tu, pelo di nottola,
tu, sangue di scimmia,
tu, dente di bottolo,
và, bolli e t'avvoltola nel brodo infernal......
tu, dito di un pargolo strozzato nel nascere,
tu, labbro di un tartaro,
tu, cuor d'un eretico,
và dentro, e consolida la polta infernal.......
e voi, spiriti negri e candidi,
rossi e ceruli,
rimescete!"
voi che mescere ben sapete,
rimescete! riemescete!

(MacBeth-William Shakespeare)

A pesca nel calderone magico....

Si è verificato un errore nel gadget
Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può per tanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07.03.2001
L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.
LE STREGHE