Da qualche parte occorre incominciare quindi perché non dall'inizio?

Mi chiamo Marinella ho 52 anni, in questo momento sono "disoccupata" (chissà perché non ho mai tempo per niente) studio Naturopatia e ho una moltitutide di interessi.

Sono una ex segretaria pentita, che ha perso il lavoro fisso a 49 anni e che da allora si è messa a studiare per cambiare vita. Ho sempre avuto interesse per la medicina, per il corpo umano, per la psicologia, per tutto quello che riguarda le terapie alternative, e anche per l'insolito, il "sovrannaturale" come si dice. Anche se sono da sempre convinta che di veramente sovrannaturale ci sia ben poco, credo invece che usiamo una porzione esigua del nostro cervello e che molto di quello che viene interpretato come magico o come anomalo sia soltanto frutto di qualche facoltà sopita. Con tutto questo ho anche una sana tendenza a fare come San Tommaso.

Tendo inoltre a fare molto "l'avvocato del diavolo" cercando sempre di vedere entrambi i lati di una medaglia. Comunque, credo anche che esista una dimensione parallela alla nostra che non vediamo, ma che ogni tanto sfioriamo e che questo sia il motivo di molte "strane sensazioni" che di colgono a volte.

Mio marito dice di aver sposato un vulcano e molte mie amiche mi chiamano Strega, proprio perché ho sempre una "pozione", un suggerimento, un elisir di mia produzione e che li distribuisco con facilità.

In effetti l'appellativo Strega mi piace. Una strega dal nome Sibilla magari, proprio per quell'alone di mistero. Anche se fisicamente non ci siamo per niente, il mio ideale di Strega assomiglia molto a Morticia Addams, magari con una capigliatura più riccia.


Un anno a Carnevale mi sono fatta confezionare dalla mia mamma che era sarta, uno splendido abito nero, lungo e attillato, con una balza di tulli neri e grigi alternati all'altezza dei polpacci, con una mezza coda e con del tulle grigio attaccato alle maniche dalla spalla al polso.

Mi ero messa una folta parrucca nera riccia tipo Cher prima maniera e un cappello nero a cono, senza la falda, ma con un tulle grigio attaccato in cima e che scendeva giù fino a terra.

Unghie lunghe e laccate di nero, ciglia lunghissime e trucco da strega sexy. Ecco una strega in alta uniforme per me dovrebbe essere un pochino così.


Naturalmente la maggior parte delle volte non siamo in alta uniforme e giriamo in tuta e ciabatte, ma, saper aggiungere al momento opportuno quell'ingrediente speciale, quel pizzico di follia, che rende la vita degna di essere vissuta, credo sia il maggior pregio di una Strega Moderna.

3 magici commenti:

se mi posso permettere...beh mettiamoci il vulcano..mettiamoci la passione per Mortisia...beh direi allora Amelia di Paperone..che ne dici?!!! a parte gli scherzi che bella descrizione ... un bacione cara ... ciao val

complimenti, saper cogliere l'occasione giusta per dare una svolta alla propria vita non è facile... e anche volgere un momento (la perdita del lavoro) che avrebbe portato molti alla disperazione, in un nuovo inizio... complimenti davvero!

Qunado ho scoperto questo blog ho pensato ecco qui ci starebbe proprio bene la mia amica streghetta!!!
Mari se questa nn è magia!!!!! ;-)

BENVENUTI!

Benvenuti o viandanti! Prego, fermatevi pure nel nostro magico antro, sedetevi e godete del nostro caldo focolare nelle freddi notti invernali o dell’ombra delle fronde all’ingresso della nostra grotta in cima al monte!
Ci sarà sempre ad attendervi una buona tisana o una zuppa rinvigorente…
Potreste fermarvi solo qualche ora o anche qualche giorno e divertirvi con noi ad ascoltare le tante storie che abbiamo da raccontare, frutto della nostra secolare esperienza di vita da Streghe.
Badate bene però! Siamo Streghe Bianche e aborriamo i sortilegi cattivi, i malocchi e tutta sta robaccia abominevole! Se siete in cerca di incantesimi che riducano zoppicante il vostro vicino, che facciano imbruttire la bella di turno, o, ancora, se siete alla ricerca della medicina miracolosa… siete NEL POSTO SBAGLIATO! Tutto quello che diciamo, raccontiamo, cuciniamo, consigliamo è solo per il nostro personale divertimento!!!
Non ci sogniamo nemmeno di sostituirci ai cerusici e ai medici dei villaggi!
Se ciò che vi affligge sono pene d’amore, da noi potrete trovare tutto il sostegno possibile, anche una spalla su cui piangere, ma nulla di più!
Lungi quindi da noi chiunque creda pedissequamente a tutto ciò che gli si dice… siamo stati dotati di una mente assai funzionante e quindi, dopo il momento ludico passato nella nostra grotta, se questo vi ha apportato giovamento e allegria, si torna con i piedi per terra, si appoggia la scopa nell’angolo d’onore della Cucina Stregata e si rivestono i panni di Donne e Uomini “moderni”… almeno fino al prossimo incontro! ^__^
Le streghe

I nostri fans!!

I piu' letti

amicici ...

"Tre volte miagola la gatta in fregola,
tre volte l'upupa lamenta ed ulula,
tre volte l'istrice guaisce al vento...
Questo è il momento.
Su via!
Sollecite giriam la pentola,
mesciamvi il circolo possenti intingoli:
sirocchie, all'opera!
L'acqua già fuma,
crepita e spuma.....
tu rospo venefico che suggi l'aconito,
tu, vepre, tu, radica sbarbata al crepuscolo
và, cuoci e gorgoglia nel vaso infernal.......
tu, lingua di vipera,
tu, pelo di nottola,
tu, sangue di scimmia,
tu, dente di bottolo,
và, bolli e t'avvoltola nel brodo infernal......
tu, dito di un pargolo strozzato nel nascere,
tu, labbro di un tartaro,
tu, cuor d'un eretico,
và dentro, e consolida la polta infernal.......
e voi, spiriti negri e candidi,
rossi e ceruli,
rimescete!"
voi che mescere ben sapete,
rimescete! riemescete!

(MacBeth-William Shakespeare)

A pesca nel calderone magico....

Si è verificato un errore nel gadget
Questo blog non è una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può per tanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07.03.2001
L'Autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all'Autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.
LE STREGHE